Elisabetta Abelli
Barbara Baldini
Eleonora Bernardi
Angela Borghesi
Silvia Catalano
Maria Sofia Cuppi
Maria Cristina Dall'Olio
Stefania Fiorino
Enza Franco
Mirella Mollaretti
Annamaria Monastero
Cristina Tivoli
______________

Paola Giusti
Marcella Lanza
Laura Mandrioli
Chiara Maranini
Maria Grazia Rigosi
Tiziana Rontini
Maria Grazia Sun
______________

Fabrizio Baraldi
Mario Berna
Fabio Mario Bernardino
Damiano Milanesi
Mirco Paccapelo
Andrea Pallotti
Luigi Salerno
Alessandro Stradiotti
______________

Fabio Iacchelli
Nicola Morisi
Emanuel Romano
Claudio Simonini
______________

Maria Sofia Cuppi

Sofia, già interprete solista sin dalla nascita del JGC, ne assume anche la direzione artistica nel 2003.
Nel corso dell'esperienza con il JCG, Sofia ha avuto modo di perfezionare le proprie capacità artistiche partecipando a workshop tenuti da Anthony Benneth, Bob Singleton, Richard Smallwood, Chad Brawley e Wendell Simpkins.

Vera "anima" del JGC, da sempre rispecchia la gioia e la positività propria di tutto il coro, dedicando particolare attenzione alla comunicazione del messaggio più profondo del Gospel e curando l'interpretazione autentica dei brani.

beppino1

Giuseppe Pellegrino
pianoforte, tastiere e arrangiamenti

*

Nicola Commissari
basso elettrico

vinny

Vinny Broussard
percussioni

bartolo

Andrea Bartoli
batteria, percussioni

Il Joy Gospel Choir raccoglie l’eredità del precedente White Gospel Group, sorto a Bologna nel novembre 1996 da un’idea di Fabrizio Turchi, ed esibitosi il 3 maggio 1999 con il concerto “Chains” al Teatro delle Celebrazioni di Bologna.

Nel settembre 1999 il coro cambia nome, e diventa Joy Gospel Choir. Dagli Stati Uniti arriva Anthony Bennett, direttore, musicista e cantante gospel (già in tournée in Italia con gli Harlem Gospel Singers nel 1999 e con i Golden Gospel Singers nel 2000 e nel 2001), che rimane a Bologna per due mesi ospite del coro.

Assieme a lui, dopo un intenso programma di prove, viene allestito un grande spettacolo di voci, suoni e luci, “Friends, the best side of my life”, il 10 luglio 2000 all’EuropAuditorium di Bologna, con accompagnamento dal vivo, e, ospite speciale, Rossella Graziani, cantante nota al pubblico bolognese.

Nell’inverno 2000 il JGC inizia un’esperienza di perfezionamento tecnico–vocale presso l’Accademia di Voce Arcanto, protrattasi fino all’estate del 2002, anno in cui Maria Sofia assume la direzione del coro.

Il JGC ha attivamente collaborato con i Golden Gospel Singers (Harlem NY – USA) e con Alma Music Project per l’organizzazione a Bologna, dal 10 al 12 ottobre 2003, di Gospel Connection 2003, Music Workshop and Conference.

Il JGC aveva già incontrato nel dicembre 2001 Bob Singleton e i Golden Gospel Singers quando è stato invitato sul palcoscenico del Teatro delle Celebrazioni di Bologna dai Golden Gospel Singers in tournée in Italia con Anthony Bennett per cantare con loro i due brani di chiusura dello spettacolo.

La collaborazione, ma soprattutto la partecipazione alla Gospel Connection 2003 ha segnato fortemente la crescita del JGC non solo dal punto di vista artistico-musicale, ma ancor più per la condivisione con gli insegnanti americani di quello che è lo spirito gospel.

Questo evento che poteva a priori apparire come un momento di studio tecnico e artistico, si è rivelato come la testimonianza della fede, della missione che anima i cantanti americani, così come noi. Sempre più è diventato fondante vivere il messaggio che si porta e glorificare Dio con la sua musica.

In linea con questa nuova coscienza, che già stava maturando nel nostro modo di essere un coro gospel, nel novembre 2003 il JGC ha inciso il suo primo CD: “He is the music”, “Egli è la musica” della mia canzone.

Il JGC ha continuato la sua crescita formativa partecipando alla Gospel Connection 2005 a Milano, sotto la direzione del Maestro Richard Smallwood, e successivamente a vari workshop Black a Bologna (Bologna Gospel Afro and American Music Kermesse).

Il JGC ha proseguito l’attività esibendosi in teatri, chiese, feste pubbliche e private. Tra queste esibizioni annovera esibizioni in Piazza Re Enzo a Bologna e in Piazza Maggiore sempre a Bologna, oltre che in importanti città dell’Emilia Romagna.

Negli ultimi anni il repertorio del JGC si è arricchito di brani composti da autori del calibro di Richard Smallwood, Kirk Franklin, Donnie McClurkin, Darlene Zschech e, soprattutto, Kurt Carr.


Hai passione per il canto,
sei una persona positiva e hai voglia di portare un messaggio di gioia?

Il Joy Gospel Choir ti sta aspettando!

Hai bisogno di ulteriori informazioni?

Nome e cognome*
Azienda
Email*
Recapito telefonico*
Oggetto
Testo del messaggio
Accetta la normativa sulla Privacy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi